EPV® Elettroporazione Vaginale

MECCANISMO D’AZIONE

EPV® è un dispositivo che permette la veicolazione transdermica e transmucosa di principi attivi necessari al normale ripristino della fisiologia vaginale, vulvare e anale.

Si basa sull’ Elettroporazione Dinamica che consiste nel generare, attraverso l’utilizzo di particolari impulsi elettrici, un potenziale di transmembrana da 0,5 a 1,5 volt. Le frequenze predeterminate provocheranno la conseguente apertura di canali acquosi (elettropori), consentendo l’aumento della permeabilità di membrana e la conseguente capacità penetrativa di sostanze a vario peso molecolare che altrimenti non potrebbero raggiungere il bersaglio.

EPV® – ElettroPorazione sfrutta il principio della stimolazione elettrica caratterizzata da impulsi molto rapidi e di intensità calibrata finalizzata a superare il valore di “reobase” senza creare fastidi ai pazienti trattati.

La particolare “forma d’onda compensata”, non genera elettrolisi e provoca la veicolazione transdermica in tempi brevi.

Le microvibrazioni derivanti dagli impulsi elettrici agiscono sui vari recettori localizzati nella mucosa vaginale. Inoltre la stimolazione induce i fibroplasti a sintetizzare collagene ed elastina, consentendo così un miglioramento del turgore vaginale e vulvare.

Il software prevede una serie di programmi terapeutici studiati per essere intuitivi e personalizzabili dal medico per adattarsi al meglio alle necessità dei pazienti. La possibilità di incremento automatico dell’energia rende il sistema autonomo, senza il continuo intervento del medico.

 

CARATTERISTICHE EPV®

Il dispositivo di elettroporazione perineale consiste in tre applicatori specifici opportunamente studiati, per uso vaginale, anale, per vulvodinia e per patologie affini.

I manipoli, composti da una struttura in materiale plastico, comprendono l’alloggiamento di siringhe standard (da 2,5 ml e 1 ml), dove sarà inserito il prodotto da veicolare nella mucosa.

Gli impulsi di elettroporazione sono generati su due anelli di acciaio INOX posizionati ad una distanza ottimale per investire un’ampia zona senza la necessità di muovere l’applicatore.

L’applicatore prevede tre concavità circonferenziali predisposte dopo l’impugnatura che parametrano l’introduzione ed agevolano il mantenimento in posizione dello stesso, senza supplementari sostegni manuali.

Informativa sulla PRIVACY